breaking news

Laigueglia si avvicina a Cetara, rapporto stretto col Salto dell’acciuga

21 ottobre 2017 | by Redazione
Laigueglia si avvicina a Cetara, rapporto stretto col Salto dell’acciuga
Tempo Libero

Laigueglia. Partenza col botto per la sesta edizione de “Il salto dell’acciuga”, organizzata dal Comune di Laigueglia, con la collaborazione dell’Associazione Turistica Pro Loco di Laigueglia. Il borgo marinaro laiguegliese consolida un legame ancora più stretto con il Comune di Cetara. E’ arrivato proprio in occasione dell’evento il vicesindaco Luigi Carobene e con lui anche Secondo Squizzato. Ma non è l’unica novità di questa edizione. All’ombra del bastione saraceno è stato inaugurato il “cartello cantastorie” con 250 immagini che raccontano la storia della pesca e dei pescatori dal 1920 a oggi. Un’idea dell’associazione Mestei e Segnue e della rete d’impresa Qui Laigueglia. I visitatori sono rimasti affascinati da questa iniziativa andando a cercare amici e parenti che hanno fatto appunto la storia della marineria locale.

Fino a domani sera a Laigueglia sarà riproposto l’incontro tra la terra e il mare. Partecipano i Comuni e Pro Loco liguri e piemontesi con i propri prodotti d’eccellenza, diverse Associazioni culturali, organizzazioni di solidarietà e di promozione turistica e comuni, tra i quali Gavi, Moasca, Nizza Monferrato,Vinadio. La manifestazione offrirà un ventaglio di eventi caratterizzati dalla ricerca delle peculiarità culturali e delle tradizioni dei territori interessati.
Il tema conduttore di quest’anno sarà IL MARE E LE SUE RISORSE, argomento trattato a tutto tondo. Infatti si parlerà della storia di Laigueglia e del suo mare con le attività dell’Associazione Mestéi e Segnüe, attraverso dimostrazioni di tecnica di pesca, cucitura delle reti e l’antica pratica della produzione del sale. Previsto l’incontro Uomini e bastimenti, storie e leggende sopra e sotto il Mediterraneo. Nella giornata di domenica 22 ottobre è prevista la grande parata degli Alfieri dell’Astesana, sbandieratori e musici giovanissimi e colorati che rallegreranno la giornata. Previsti appuntamenti per i bambini con i laboratori creativi a loro dedicati: Brico Arte: il mare sul foglio e il Laboratorio sulla Pace curato dai rappresentanti di Emergency. Nelle due giornate Alberto Bertolino, cantastorie e burattinaio, trasporterà tutti i bambini presenti in un tempo fatato con un vero organetto di Barberia.

Il Salto dell’acciuga si caratterizza da sempre per il percorso gastronomico legato al pesce turchino, che si unirà alle proposte territoriali dei nostri “vicini di casa”. Quest’anno, per onorare il mare che ci ospita, il nostro cammino di “cibo da strada” si chiamerà Il Mediterraneo in piazza: ricette, sapori e profumi di popoli affacciati sullo stesso mare e presenterà 25 punti “on the road”, tappe dove assaporare preparazioni diverse ed accattivanti, da scoprire lungo tutto il bellissimo centro storico di Laigueglia. In pratica verrà proposta la prima rassegna della Cucina Mediterranea.

Comments are closed.